a Rimini l’Agenzia Sociale per la locazione

COMUNE DI RIMINI e l’Agenzia Sociale per la locazione
L’Amministrazione comunale, di fronte all’impossibilità di contrapporre al disagio abitativo più grave e all’emergenza sfratti risposte efficaci in termini di offerta di alloggi di edilizia residenziale pubblica, intende favorire l’accesso al mercato privato della locazione delle famiglie che dispongono di redditi medio/bassi.
Per questa finalità viene pertanto istituita “l’Agenzia sociale per la locazione”, agenzia che utilizzando le risorse di cui al “Fondo per l’accesso alle abitazioni in locazione” assegnate dalla Regione Emilia Romagna, cercherà di favorire l’incontro della domanda e dell’offerta sul mercato privato della locazione operando, a titolo completamente gratuito, a favore di inquilini e proprietari.
Attraverso i servizi offerti dall’Agenzia, il Comune intende favorire la ricerca di un alloggio privato in affitto da parte delle famiglie che si trovano in condizioni di disagio abitativo, e fruiscono di un reddito certo.
L’agenzia si occupa di:
· favorire l’incontro domanda/offerta di alloggi sul mercato privato;
· stabilire strumenti di garanzia a tutela del pagamento del canone di locazione ai proprietari;
· erogare contributi ed incentivi a proprietari e conduttori;
· svolgere una serie di attività funzionali alla selezione ed individuazione dei conduttori;
· svolgere attività di orientamento ed accompagnamento dei potenziali conduttori;
· monitorare l’andamento del mercato immobiliare privato;
· svolgere ruolo di intermediazione tra le parti sociali.
L’Agenzia sociale per la locazione del Comune di Rimini ha sede presso l’U.O. Gestione Alloggi Edilizia Pubblica e Sociale sita in Via Massimo d’Azeglio n.13 ed opera con personale dipendente del Comune di Rimini, senza l’intervento di ulteriori intermediari.
I proprietari e i conduttori che vorranno accedere ai servizi della Agenzia dovranno presentare apposita domanda ed i conduttori, in possesso dei requisiti di cui all’ art. 8 dell’allegato A) della Delibera G.C. n. 279 del 04/10/2016, verranno inseriti, in ordine cronologico, in apposito elenco dal quale attingere in relazione alla disponibilità di immobili. I proprietari degli immobili potranno proporre anche un inquilino a loro scelta, non presente nell’elenco di cui sopra, purché lo stesso sia in possesso dei requisiti contemplati all’ art. 8 di cui sopra.
L’Agenzia prevede il coinvolgimento delle Organizzazioni Sindacali rappresentative degli inquilini e operanti sul territorio di Rimini e tutti i sottoscrittori del Protocollo D’Intesa per la promozione del contratto a “canone concordato” che potranno segnalare eventuali proprietari e inquilini in possesso dei previsti requisiti per accedere al servizio.
Info: tel. 0541 704721 – sito: http://bit.ly/1Qq4tmn

torna in alto